Pùcino

5th floor apartment (mansarda)
60 /night

Vino del forse: bianco o rosso? Interessante la fonte che ne descrive le prime tracce: la Naturalis Historia – Liber XIV, 60 di Gaio Plinio Secondo, conosciuto come Plinio il Vecchio. Il Pùcino al quale Plinio il Vecchio fa riferimento è un vino che veniva prodotto sul Carso nei pressi del Timavo, fiume che scorre per gran parte sotto terra e sfocia dove oggi si trova San Giovanni di Duino, in provincia di Trieste. Secondo alcuni studiosi non sarebbe altro che l’attuale Terrano, una varietà di Refosco (da “Racimulus Fuscus”), secondo altri sarebbe invece il Prosecco, ottenuto dalle viti di Glera. Si ritiene anche che il Pùcino sia lo stesso vino che i Greci chiamavano Pictaton (quindi molto colorato), di cui tessevano le lodi e che dicevano provenisse dai limiti estremi dell’Adriatico. Una tesi, questa, che farebbe propendere per l’equivalenza fra Pùcino e Refosco, essendo questo un vino rosso, dal colore carico. Il Pùcino, inoltre, era molto apprezzato dall’imperatrice Giulia Augusta, che lo esaltò come il suo elisir di lunga vita… L’imperatrice infatti visse fino a 86 anni, un’età sbalorditiva per l’epoca romana!
(Fonte)


Tutti gli appartamenti sono di 45mq e possono ospitare fino a 3 persone ciascuno.
La struttura è dotata di ascensore.

Dotazioni degli appartamenti:

  • Zona giorno abitabile con cucina, completa di frigorifero, forno microonde, piano cottura ad induzione, set base cooking&dining (piatti, bicchieri, bollitore acqua, pentole… tutto per 3 persone)
  • Letto matrimoniale e Poltrona letto
  • Cuscini e piumini antiallergici
  • Servizi privati con doccia, phon, set beauty cortesia e biancheria spugna bagno
  • Internet WIFI
  • TV lcd
  • Aria Condizionata/Riscaldamento
  • Lavatrice
  • Porta blindata

 

 

Booking now